Crea sito

L'INDUSTRIA DELLE CORSE

Corse di cavalli, corse di cani, corse clandestine: tutto ciò che c'è da sapere.

Di Francesca Rizzitano


L'uomo ha da sempre utilizzato gli animali per numerosi scopi, dall'allevamento all'agricoltura fino alla compagnia. Ma tra le intenzioni dell'uomo c'è anche quello di divertirsi.
Divertirsi sulla pelle di un animale. Sono quelle che vengono chiamati i "giochi legali" di cui si fa ampio dibattito, e qui vi proporrò una rassegna delle pratiche più drammatiche.
Le corse dei cavalli sono una realtà quotidiana, tutti i giorni  e a tutte le ore, nel mondo, ci sono cavalli che vengono costretti a correre in modo estenuante, per incrementare un business: quello delle scommesse.
Ma oltre a queste, esistono i Pali, particolari feste in cui il protagonista assoluto è il cavallo, che deve correre davanti ad una miriade di persone.
Ciò a cui si deve porre attenzione è il fatto che sia  particolarmente diffusa la concezione dei pali  come patrimonio culturale. E' qualcosa di insito nella società e della quale, purtroppo, non ne verremo fuori presto.
C'è chi sfrutta gli animali in maniere illegali, tra cui quella delle corse clandestine. Animali maltrattati e utilizzati per fare delle scommesse, un affare da un miliardo di euro che gonfia le tasche e il potere delle organizzazioni criminali.
In Sicilia sono ormai note le corse clandestine di cavalli, di cui c'è traccia su Youtube di numerose testimonianze video. Per non rischiare il fermo dovuto al divieto di competizione a cavallo, ultimamente gli organizzatori di questi "eventi" stanno puntando sulle corse a cronometro, che si svolgono con un solo calesse. In più, per una più facile gestione e organizzazione, la novità è addirittura la scelta dei pony, di ridotte dimensioni rispetto ai cavalli.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

NATURE IS SPEAKING: L'IMPORTANZA DELLE BARRIERE CORALLINE

Di Francesca Rizzitano

Oggi consumiamo più risorse di quelle che la Terra può fornire senza impoverirsi e colmiamo la differenza rubando l'acqua che scorre in falde acquifere che non si rigenerano, bruciando foreste che si trasformano in deserto, pescando tanti pesci da spopolare i mari. C'è già di che preoccuparsi, ma il futuro - in assenza di una rapida correzione di rotta - è ancora più preoccupante: il bilancio si aggraverà pesantemente già nel 2030.
Quello che emerge è un quadro grave, che offre anche una chiave di lettura per capire la crisi economica che stiamo attraversando: una crisi che s'intreccia con la minaccia di bancarotta ecologica. Sovrappopolazione, sprechi, disattenzione hanno portato a un saccheggio crescente delle materie prime e delle fonti energetiche che oggi hanno un andamento fortemente instabile dal punto di vista dei prezzi e disastroso dal punto di vista ambientale: la depurazione dell'acqua, la fertilità del suolo, la stabilità dell'atmosfera (e quindi del clima) sono servizi gratuiti che la natura offre e che la crescita umana senza controllo sta minando.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

SOS ELEFANTI: A RISCHIO DI ESTINZIONE A CAUSA DEL MERCATO NERO DELL'AVORIO.
Di Francesca Rizzitano

Un nuovo appello è stato lanciato nel mondo per fermare il bracconaggio degli elefanti uccisi a causa del mercato nero dell'avorio, attraverso il quale sono fabbricati oggetti e gioielli molto preziosi.
“Lo scorso anno sono stati uccisi oltre 36 mila elefanti per l'avorio presente nelle zanne. Una vita perduta ogni quindici minuti. Con l'attuale ritmo di bracconaggio gli elefanti africani potrebbero estinguersi in natura nel 2025”.
Questo é il drammatico appello che si legge sul sito di iworry, campagna lanciata dallo scorso anno per la conservazione dell'elefante africano (Loxodonta africana) che rischia l'estinzione a causa dei cacciatori di frodo ma anche dei conflitti etnici nel continente. Promossa dalla fondazione The David Sheldrick Wildlife Trust (DSWT) con lo scopo di sensibilizzare il maggior numero possibile di persone sul problema, la campagna iworry tornerà di nuovo in piazza il prossimo venerdì 4 ottobre con la cosiddetta “Marcia internazionale per gli elefanti”, che si terrà in 14 città del mondo Roma inclusa, dalle 14 a Piazza del Pantheon.
Ciò nonostante nella capitale del Kenya, dove il problema del bracconaggio contro gli elefanti è particolarmente grave, si terrà una veglia notturna in una scuola materna in memoria delle vittime dell'attentato e degli elefanti uccisi.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI
 

NESSUNO NE PARLA MA C'E': LA MALASANITA' VETERINARIA.
Negligenza, prescrizioni sbagliate, mancato soccorso sui nostri animali d'affezione.

Di Francesca Rizzitano
Nel nostro paese non manca giorno in cui il servizio di sanità pubblica non venga aspramente criticato. Lunghe attese, pochi finanziamenti e, spesso, cure mediche inadeguate. Ciò succede anche per gli animali, molto spesso infatti si verificano casi di malasanità che portano al decesso o a menomazioni e che sono dovuti a negligenza, prescrizioni sbagliate, condotte omissive e mancato soccorso da parte dei medici veterinari. Non si può tracciare un profilo dettagliato del fenomeno, considerando che spesso questi episodi non vengono denunciati da chi li subisce. Tuttavia, sono molte le segnalazioni che arrivano alle associazioni a difesa degli animali e, per questo, si sottolinea la gravità del problema.
Ogni giorno ne accadono, ma spesso ci si rassegna, senza protestare.
Se accade nei confronti degli umani, appare subito su tutti i media nazionali. Ma quando di mezzo c’è la vita di un animale tutto va a tacere in breve tempo.  Nessuna denuncia, nessun risarcimento, nessuna sanzione per i colpevoli.
Insomma, ci sono veterinari meravigliosi che fanno con passione, dedizione ed amore il proprio lavoro, dedicando anima e cuore (spesso, addirittura, senza nemmeno chiedere parcella per i pelosi randagi).
Ma ci sono anche medici veterinari che, a volte, prendono un po’ alla leggera la propria professione (gli animali purtroppo non possono lamentarsi).CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

IL CIRCO UN DRAMMATICO CAPITOLO DESTINATO A CHIUDERSI?
La differente situazione tra Italia e Stati Uniti

Di Francesca Rizzitano
Il circo, un dibattito da sempre acceso per chi gli animali li ama e che non vede nelle loro sofferenze motivo di svago e di divertimento. Quale genitore potrebbe portare i suoi bambini a vedere degli animali che prelevati dal loro ambiente naturale, drogati, saltano su cubi e si dilettano in spettacoli di giocolieri?
Di certo, su un punto siamo tutti d'accordo: gli animali non esistono per divertimento! Ma da questa mia ultima affermazione ne potrebbero discendere tante, talvolta discussioni di carattere generale. Si potrebbe parlare del Palio di Siena, della Corrida, della caccia allo squalo ecc...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

LA SILENZIOSA STRAGE DEI GATTI NERI
Usati per le messe sataniche

Di Francesca Rizzitano
Scrivere sulla violenza degli animali è un argomento che mette in crisi la maggior parte degli animalisti. Se ne sentono tante: storie di abusi, di maltrattamenti che sono diventate parte dello scenario mediatico globale. Ma avete mai sentito parlare della violenza sui gatti neri?
Come molti di noi sanno, i gatti neri sono animali che di rado trovano rifugio in una casa amorevole e piena di bambini, ma sono spesso visti come portatori di sfortune e declassati come animali con cui non ci si dovrebbe avere nulla a che fare. C'è chi dice che l'attraversamento pedonale di un gatto nero porti disgrazie, che il gatto nero ha occhi terrificanti tanto da poter avere una connessione con il male ecc, ma sappiamo anche che la maggior parte di queste "fantascienze", per così dire, sono frutto di epoche medioevali in cui la superstizione aveva la meglio su tutto. CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

L'UOMO: ONNIVORO O FRUGGIVORO? UNA QUESTIONE APERTA.
Breve discussione sugli animalisti vegetariani e vegani: le risposte dal mondo economico.


Di Francesca Rizzitano

Oggi, la società sta mostrando di essere riuscita a fare dei grossi passi avanti nella sensibilizzazione e nell'informazione mediatica dell'animalismo.
Come è capitato a tutti di vedere, il fenomeno in questione sta diametralmente spopolando vedendo popolazioni unite verso lo stesso fine. Sempre di più, nascono nuove associazioni animaliste, associazioni di volontariato e no profit. Conseguenza della campagna politica e burocratica di cui si è occupata in prima linea il governo Italiano. Da Maggio 2008, infatti, sono state trasmesse campagne di comunicazione e progresso contro gli abbandoni di animali nel periodo estivo. Tutto ciò, non ha fatto altro che implementare l'idea di un rispetto verso cani e gatti, che come traspare, sono diventati parte integrante delle famiglie italiane.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

I DELFINI: MAI PIU' OGGETTO DI SPETTACOLO

Di Francesca Rizzitano

Lav e Marevivo e il primo centro "a mare" per i delfini.
Non c'è niente da fare: lo sfruttamento degli animali rimane una piaga di tutti i secoli e oggi più che mai sta prendendo una strada sempre più ripida.
Come più volte ripreso, il fenomeno che si sta sviluppando comprende sempre più grandi porzioni di animali che si trovano costretti in cattività, ad essere utilizzati per scopi ludici o per puro divertimento. E' il caso dei delfini che trasportati dai mari e dagli oceani in piccole vasche/ piscine rischiano di diventare anch'essi parte dello sfruttamento animale.
  Gli animalisti di Lav e Marevivo sono stati promotori di una petizione nazionale per chiedere allo Stato di vietare l’importazione di delfini e cetacei a fini di spettacolo, e ottenere la liberazione di tutti gli animali che oggi sono rinchiusi nei parchi acquatici della penisola. Sono costretti  a vivere e a morire in vasche di pochi metri, e a esibirsi, spettacolo dopo spettacolo, solo per ricevere un po’ di cibo. L'associazione, infervorata, ha cercato di divulgare una nuova campagna, dal nome "Nuota Pagliaccio" che nasce con due obiettivi. Il primo è la raccolta firme per denunciare la mancanza di libertà e lo sfruttamento dei delfini prigionieri all’interno dei delfinari presenti in Italia. E il secondo è reperire fondi utili ad aprire il primo rifugio ‘a mare’ per delfini. CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

FAI CLICK SPEGNI LA LUCE, DIFENDI IL TUO PIANETA

 

https://www.youtube.com/watch?v=rQBokATf1XU&feature=youtu.be

Spegni la luce. Salva la terra. Anche quest'anno si rinnova puntuale l'appuntamento con l'iniziativa promossa e ideata dal WWF “L'ora della terra” un evento di portata mondiale che vede lo spegnimento simbolico di monumenti, aziende, case. Un piccolo gesto a difesa del nostro pianeta. L'edizione del 2013 ha visto la partecipazione di ben 154 paesi e 7000 città.CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

Fondo ISF per Assistenza Medica d'Urgenza degli Animali

Le spese mediche che una qualunque organizzazione o singolo individuo  affronta per la cura e la riabilitazione di un animale bisognoso possono raggiungere cifre sbalorditive. Il Fondo ISF per l'Assistenza Medica D'Urgenza degli Animali fornisce assistenza finanziaria alle organizzazioni che si occupano del benessere degli animali, alle agenzie e in alcuni casi anche ai singoli soccorritori, i quali sono responsabili dell'assistenza di animali in recupero dopo maltrattamenti, abbandoni o che presentano ferite in seguito a un evento traumatico.CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

LA “IAN SOMERHALDER FOUNDATION” TI SFIDA A RISPARMIARE UN BICCHIERE!

I bicchieri di plastica sono spesso rivestiti di polietilene, una sostanza cerea che impedisce ai bicchieri di essere riciclati. Il polistirene, uno dei tipi di plastica più usati, non si deteriora mai completamente, facendo diventare la vostra tazza di plastica dannosa per l’ambiente. I bicchieri di plastica sono spesso a base di petrolio, e l’uso di questo carburante fossile può avere un impatto negativo, in quanto rilascia nell’aria gas inquinanti e gas serra che possono danneggiare l’ecosistema.CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

Acquicoltura: Benedizione o Disgrazia?

 

"Ci troviamo nella situazione in cui, tra 40 anni, non ci sarà più pesce." Pavan Sukhdev, Programma ONU per l'ambiente

Un breve video messo online dal sito True Activist riassume in maniera straordinario il motivo per cui il mondo non avrà più pesce se non cooperiamo e creiamo il cambiamento. Il video è visualizzabile qui. 

Come dichiara il sito web Save Our Seas, "La sovrapesca si verifica quando il pesce ed altre specie marine vengono catturati più velocemente di quanto riescano a riprodursi.  Ciò rappresenta il risultato di una crescente domanda del pesce in tutto il mondo, insieme a una scarsa gestione dell'industria ittica e allo sviluppo di nuove e più efficienti tecniche di pesca.CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

AGGIORNAMENTI PER IL NUOVO ANNO

 

Wow ragazzi! Avete visto l’effetto creato dal nostro primo evento “UFactor”? Avevo la pelle d’oca in quella stanza piena di menti straordinarie. Sono così eccitato all’idea di vedere UFactor crescere e svilupparsi ulteriormente. Il nostro intero team sta lavorando intensamente per il suo sviluppo e a giudicare dalla reazione dei giovani che vi hanno partecipato (e dei più grandi che hanno chiesto se ci sarebbe stato un UFactor anche PER ADULTI) crediamo davvero di essere sulla strada giusta. Il motivo per cui siamo sulla giusta strada è perchè le opinioni dei giovani durante questi ultimi 3 anni hanno modellato lo sviluppo di UFactor. CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

A CAPODANNO TUTELIAMO I NOSTRI AMICI ANIMALI: NO SPARIAMO PETARDI.

Di Anna Bells

Le cattive abitudini sono dure a morire, sopratutto quando si pensa che il miglior modo possibile per festeggiare il nuovo anno, sia quello di lanciare petardi di ogni genere e potenza. Non pensiamo che questa abitudine strampalata sia dannosa e nociva per i nostri amici animali, che passano sicuramente una delle notti più brutte dell'anno.CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

CIBI TOSSICI PER GLI ANIMALI

Tradotto da Antonella Primo

Con l’avvicinarsi delle vacanze, sono ancora più riconoscente ai miei due gatti adottati perché portano gioia nella mia vita ogni giorno. Mi piace viziarli con delle sorpresine, ma ci sono molti cibi in giro che possono essere tossici per i vostri animali. Molti sanno che gli animali domestici non dovrebbero mangiare il cibo degli uomini, ma questo a volte accade, ad esempio quando state cucinando e qualcosa cade sul pavimento e il vostro cane va a raccoglierla,CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

Salva un Tasso, Fatti Sentire Su Twitter!

Tradotto da Marianna Napoli

In questi giorni l'abbattimento selettivo di tassi è un argomento scottante nel Regno Unito. All'inizio di Giugno la Camera dei Comuni ha approvato il via all'abbattimento nonostante la mancanza di supporto da parte del mondo scientifico e una forte opposizione da parte dell'opinione pubblica. La questione nasce dal continuo crescere del problema della tubercolosi bovina (TB) che sta colpendo fortemente gli allevatori di bestiame. Per capire bene il problema, bisogna prima sapere di cosa si parla quando si dice tubercolosi bovina (TB).CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

Orca Aware

Tradotto da Marianna Napoli

Samantha Lipman

Laurea Triennale in Zoologia (cum laude)

Università di Durham, 2012

 

Cosa fai quando vuoi lavorare con le orche assassine ma vivi nel bel mezzo di una giungla di cemento a 700 miglia di distanza dal gruppo di orche più vicino? La soluzione sembrava facile: fare un buco davanti casa, semplice! Se volevo lavorare con le orche nella mia città, avrei dovuto crearmi il lavoro ( il che fortunatamente, significa fare i colloqui!)CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

Le lampadine a LED della Cree danno una svolta all'energia

Tradotto da Marianna Napoli

L'autunno è alle porte mentre l'estate sta per finire e presto tutte le attività all'aperto diminuiranno vertiginosamente a causa del clima freddo in arrivo. Solitamente, quando i giorni iniziano a farsi più corti e la luce del sole fa spazio a più ore di oscurità invernale, è anche il periodo dell'anno in cui le bollette dell'elettricità iniziano ad essere più costose.CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

Mettiamo Insieme i Pezzi per Sviluppare un Nuovo Telefono Ecosostenibile

Come vi sentireste ad avere un solo ed unico smartphone…per sempre? Solitamente il malfunzionamento di un apparecchio elettronico è causato da un meccanismo interno difettoso, inoltre la quantità di apparecchiature elettroniche buttate via è in continuo aumento e questo ha portato alcuni inventori allo sviluppo di una nuova tipologia di smartphone. Invece di buttare un intero dispositivo non funzionante, si avrebbe un apparecchio i cui pezzi rotti possono essere staccati, riciclati in maniera appropriata, e sostituiti lasciando intatto tutto il resto.CONTINUA A LòEGGERE L'ARTICOLO QUI

Esportazioni di Grano Sospese: Cosa contiene il nostro Cibo?

Tradotto da Marianna Napoli

Quando quest'anno un coltivatore dell'Oregon ha scoperto la presenza di grano geneticamente modificato nel suo campo ha scatenato un grosso tumulto nelle esportazioni di grano della zona nord-ovest del Pacifico. Né la produzione né la vendita di grano geneticamente modificato sono ancora state approvate.CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

Animali selvatici “da casa”

Tradotto da Antonella Primo

Il commercio globale di animali domestici è un settore in forte espansione. Negli Stati Uniti la vendita di cani e gatti nei negozi di animali ha subito un forte calo, al contrario invece, molti negozi ospitano animali adottabili dai rifugi locali. Tuttavia, una cosa che non è cambiata è la vendita di animali come porcellini d’india, serpenti, uccelli e altre svariate specie esotiche o selvatiche.CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

Sicurezza d'Estate. Pulci fastidiose e animali domestici in automobile.

Tradotto da Marianna Napoli

L'estate è arrivata! E con il caldo arrivano anche i giorni del divertimento alla luce del sole, dei barbecue, del nuoto e dell'andare in giro. Ma è anche molto importante prendersi cura dei nostri amici pelosi. Uno dei problemi che affrontano i possessori di animali in estate è il ritorno delle pulci.CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

Squali in difficoltà

Tradotto da Marianna Napoli

Se vi chiedessero: "Avete paura degli squali?", molti di voi risponderebbero di si. Tuttavia, è più probabile che vi capiti di essere morsi da un maiale o colpiti da un fulmine, piuttosto che essere presi a morsi da uno squalo. Facendo una proporzione, ogni anno un solo uomo viene ucciso dagli squali, e 9 milioni di squali vengono uccisi dagli uomini.CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

Le Everglades: Problemi di Pitoni

Tradotto da Marianna Napoli

La Florida ospita molti bellissimi luoghi tra cui spiagge, parchi a tema, centri spaziali, città antiche, Miami e l'arcipelago delle Keys. Ciò nonostante, le Everglades sono la più grande delle attrazioni, letteralmente,e meritano una visita da parte di tutti gli appassionati della natura. Queste enormi zone paludose si estendono da Orlando alla Florida Bay ricoprendo circa 1,5 milioni di acri di terra. Si tratta dell'ecosistema subtropicale più grande della zona paludosa del Nord America.CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

Come la sospensione del Governo Americano influisce sull'ambiente.

Traduzione di Marianna Napoli Twitter



La Costituzione degli Stati Uniti permette al Congresso di approvare un bilancio federale ogni anno e, normalmente, il Congresso è in grado di farlo. Tuttavia, a volte il Congresso non è in grado di raggiungere dei termini di accordo e il bilancio non viene approvato per l'inizio dell'anno fiscale, cioè entro il primo di Ottobre.CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

Un oceano di goblin, fantasmi e vampiri

Tradotto da Antonella Primo

Con Halloween alle porte questo mese, vi riportiamo alcuni fatti divertenti che vedono protagoniste delle creature con nomi che si addicono perfettamente a questa festa spettrale. Questi animali sono spaventosi e misteriosi e abitano tutti negli oceani. CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

Sostieni Gli Orangotango per Halloween e Per Tutto L'Anno!

tradotto da Marianna Napoli

Gli Orangotango


Molti sanno che l'orangotango è una specie molto simile a quella umana. Ma quanto simile? Gli umani e gli orangotango hanno lo stesso DNA per il 97%, e differiscono per un solo cromosoma CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

Ian compie 35 anni

Tradotto da Marianna Napoli

Ci credete che quest'anno farò 35 anni?!

Wow, il tempo vola quando cerchi di cambiare le cose Fino ad oggi, ogni giorno del mio 34esimo anno l'ho trascorso sentendomi tremendamente grato per l'immensità di amore e ispirazione che c'è nella famiglia della ISF. CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

USA MENO ENERGIA E RISPARMIA ANCORA DI PIU’

Tradotto da Antonella Primo


Sapevate che ci sono molti modi divertenti  per risparmiare energia?

Si può ridurre, riutilizzare e riciclare. Si può anche “convertire”, ovvero sia prendere vecchi materiali o spazzatura e modificarli creando qualcosa di più bello. Potete perfino usare le applicazioni (app) del telefono o del tablet per risparmiare energia e ridurre i rifiuti. CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

Il paradosso dell'acqua dolce: Come può il mondo essere costituito per il 70% di acqua ed averne ancora carenza?

Tradotto da Marianna Napoli

Molte persone utilizzano l'acqua ogni giorno senza nemmeno pensarci. Ci svegliamo, facciamo la doccia, laviamo i denti, laviamo gli abiti e i piatti, e beviamo acqua. Si tratta di una parte essenziale delle nostre vite che molti di noi danno per scontato. E se aprissimo il rubinetto e non uscisse nulla? CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

VIAGGI DELLA MORTE, METE DELLA SOFFERENZA
Di Anna Bells

Quando oggi, come ogni giorno, cerco di documentarmi in merito alla salvaguardia dei nostri amici animali, mi sono imbattuta in questa notizia dal quotidiano “La Repubblica” ho avuto un sussulto, naturalmente durato pochi minuti, visto che ormai il rispetto degli animali è pressoché inesistente. CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

Abbattimento selettivo degli squali
 

Squali. La sola parola incute timore in molte persone. Spesso, quando sentiamo parlare degli squali nelle notizie principali, si tratta solitamente di attacchi o altre storie negative sugli squali. CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

Salva un Tasso, Fatti Sentire Su Twitter!

In questi giorni l'abbattimento selettivo di tassi è un argomento scottante nel Regno Unito. All'inizio di Giugno la Camera dei Comuni ha approvato il via all'abbattimento nonostante la mancanza di supporto da parte del mondo scientifico e una forte opposizione da parte dell'opinione pubblica. CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO

THE DATING GAME: Come le etichette sul cibo poco chiare portano allo spreco di cibo in America Punti di discussione della NRDC & HARVARD LAW per UNEP 
10 Settembre 2013
TOPLINE PROBLEMI PRINCIPALI • Conoscete quelle diciture "da consumarsi preferibilmente entro" e "da consumarsi entro" sui vostri prodotti alimentari?

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

RIFIUTI TOSSICI: TERRENI MORTI E CIBO AVVELENATO.


DI Anna Bells

Dietro ogni disastro ambientale, dietro ogni maltrattamento o tratta di animali c'è sempre e costantemente la mano dell'uomo. Da una parte troviamo i gruppi malavitosi che agiscono sul territorio e modificano la natura, dall'altro troviamo la consapevolezza di quello che succede ignorata completamente, lasciata perdere, come se non esistesse. Per fortuna ci sono anche quei gruppi che invece qualcosa di concreto per contrastre scempi e maltrattamenti ci sono, persone che lavorano giornalmente per salvare il nostro pianeta ma che spesso si trovano da soli e non in grado di fronteggiare tutto ciò che il verde ci richiede. Noi cerchiamo di operare in un altro modo, nel nostro piccolo, noi cerchiamo di dar respiro alla nostra terra, informandovi, allarmandovi, rendendovi partecipi di quello che succede e che magari non conoscete, spiegandovi quel mondo che potrebbe toccare un giorno ai vostri nipoti e che al momento ha veramente ben poco prospettive, oltre alla crisi economica.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

IL DISBOSCAMENTO ILLEGALE CI TOGLIE L'ARIA.

Di Anna Bells

“Respirare”, lo facciamo in ogni attimo della nostra vita eppure, spesso, diamo per scontato questo gesto.... lo facciamo, incuranti che l'aria possa essere a rischio. Lo facciamo senza pensare, spesso, a cosa ci permette di farlo. Grazie a cosa respiriamo? la risposta è semplice: agli alberi e questi sono sempre meno presenti sul nostro pianeta. La globalizzazione, i disboscamenti illegali, il progresso nocivo, stanno lentamente soffocando la terra ma anche noi stessi, noi che continuiamo a respirare senza accorgerci di niente.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

Le Perreras Spagnole: campi di concentramento per cani.

Di Anna Bells
La tutela e la salvaguardia degli animali, in questo caso dei cani e gatti, è una lotta che ogni giorno noi tutti cerchiamo di sostenere, ma spesso, a causa della non conoscenza dei fatti ci troviamo a combattere per qualcosa che esiste soltanto nel nostro paese. Purtroppo ci sono situazioni che sono così gravi e contro ogni umanità che lo sguardo va anche oltre la nostra penisola, questo è il caso delle Perreras Spagnole, canili “Lager” dove la vita di coloro che vi abitano ed è ogni giorno sinonimo di maltrattamenti, morte, dolore. Per chi di voi non conosce questa terribile realtà andiamo a dire due parole in merito:
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

I KOALA SONO IN PERICOLO

Di Annabells

La loro dolcezza è da sempre il simbolo dell'Australia, i nostri amici Koala però sono in pericolo. Se in passato l'accanimento contro questo animale, che veniva cacciato a causa della loro soffice pelliccia lanosa era derivata dall'egoismo dell'uomo,adesso la minaccia arriva direttamente dalla loro casa. CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

Usa, stati divisi sulle energie rinnovabili

Di AnnaBells

“Green Vs Black”, sembra che in America non tutti puntino allo sviluppo di energie rinnovabili, che come sappiamo, sono preziose per la tutela dell'ambiente. Alcuni governi statali stanno da tempo portando avanti una linea che tende a sottolineare maggiormente questo tipo di energia, mentre altri (con grande rammarico) stanno remando in modo contrario, cercando di smantellare tali progetti. CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

Agente Speciale: Ian Somerhalder
Di Anna Bells

Ian Somerhalder con la sua fondazione è impegnato attivamente per la salvaguardia dell'ambiente e degli animali. Ultimamente questo suo impegno e questa suo volontà di trasmettere messaggi importanti come il rispetto della nostra terra tramite l'utilizzo delle energie pulite si è trasferito sullo schermo. E' uscito da pochi giorni, infatti, il trailer ufficiale di “Time Framed”, primo di una serie di cortometraggi ispirati, appunto, a tutti quegli obiettivi che Ian cerca di raggiungere con la sua fondazione.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

UN FUMETTO PER L'ANIMAL SANCTUARY.

L'altra sera, pensavo durante il tempo libero a cosa fare per la ISF, oltre le cose che già attualmente si stanno facendo e... come d'incanto, una lampadina è sembrata accendersi nella mia mente.

Ho pensato: Perchè non mandare il messaggio dell'ISF anche attraverso l'arte? Ed è così che ha avuto inizio questo mini-fumetto, che rappresenta una bambina che, uscita da scuola, si sofferma su un piccolo cucciolo abbandonato e, per salvarlo e donargli la vita che realmente merita, lo porta all'Animal Sanctuary che, vi ricordo, è attualmente in costruzione e tra circa 12-14 mesi sarà terminato e, quindi, inaugurato per intraprendere questo progetto al quale lo stesso Ian tiene molto.

L'ORSO BIANCO IN VIA D'ESTINZIONE.

Di Anna Bells

La grave situazione che interessa da tempo i ghiacciai dell'artico, che si stanno lentamente sciogliendo a causa di clima anomalo, non soltanto interessa la natura a livello geologico ma condiziona anche la vita naturale di quelle specie animali che vivono in quelle zone. CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

SIENA DICE NO ALLA CACCIA ALLA VOLPE IN TANA (per un mese o in modo definitivo?)
La città ferma (al momento) le uccisioni delle volpi con il sistema dell'abbattimento in tana.
Di Anna Bells
Come si può giustificare un tale sterminio di cuccioli e adulti con la citazione: “controllo negli istituti faunistici della Provincia di Siena”. Come si può sterminare un tale numero di volpi con la scusa che questo porti beneficio per i danni prodotti da questi animali?. Vogliamo davvero credere che non ci sia una soluzione alternativa? Vogliamo davvero credere che sterminare in modo barbaro questi animali sia l'unica cosa da fare? Vogliamo davvero far passare tutto questo come legale?.
Cuccioli sbranati dai cani e adulti uccisi con il fucile dagli uomini, questa è la caccia delle volpi in tana. CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

MODALITA': REVOLUTION. AL BUIO PER SALVARE IL MONDO

di Anna Bells

Un click, un semplice gesto e mentre le luci di abitazioni e monumenti si spengono il nostro pianeta respira. Ieri dalle ore 20.30 alla 21.30 il buio l'ha fatta da padrone, l'iniziativa “L'ora della Terra” si è ripetuta come ogni anno. Iniziativa che il WWF ha lanciato nell'ormai lontano 2007 per sensibilizzare gli abitanti e per concedere al nostro mondo 60 minuti di sola aria. CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

57 DELFINI MORTI DALL'INIZIO DELL'ANNO NEL MAR TIRRENO.
Si pensa all'inquinamento come causa principale del virus(?) che ha colpito i mammiferi.

 


Di Anna Bells


Il nostro mare e i suoi abitanti sono in pericolo. E' notizia di pochi giorni fa dell'ennesima morte di massa che ha interessato uno dei mammiferi più intelligenti del nostro pianeta, ovvero: il delfino. (specie: stenella striata). CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

IL MONDO HA BISOGNO DI ENERGIA PULITA.

Di Anna Bells
L'energia è essenziale per la nostra sopravvivenza, pensate a un mondo senza energia, al giorno d'oggi è impossibile anche solo essere sfiorati da un'idea del genere. Per quanto però l'energia sia di vitale importanza per tutti noi c'è anche la necessita e il dovere di rispettare l'ambiente e di trovare soluzioni alternative, che vadano a sostituire i soliti e noti metodi che aumentano il tasso d'inquinamento e mettono in grave pericolo la salute nel mondo intero, compresa la nostra. CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

LA TRATTA DEI CUCCIOLI: PICCOLI SENZA IDENTITA'
Di Anna Bells
E' ormai routine di leggere o ascoltare notizie che riguardano il commercio illegale di cuccioli. Cuccioli che fanno viaggi lunghissimi, in condizioni pessime, al limite del sopportabile. Arrivano sopratutto dall'est Europa e una volta nel nostro paese vengono dotati di microcip e pedigree, entrambi, naturalmente falsi. Le motivazioni dietro questo commercio sono sempre le stesse: il business, il guadagno, la frode. Persone completamente all'oscuro di queste tratte comprano cani e gatti inconsapevolmente, ignari della loro provenienza. CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLOQUI

PET THERAPY: GLI ANIMALI CI AIUTANO A GUARIRE 

Di Anna Bells

Spesso viene sottovalutata, spesso viene ignorata, spesso non si prende neanche in considerazione come cura, spesso fa stare bene, sentire bene, guarisce l'anima e riporta il sorriso dove manca da tempo. Stiamo parlando della “Pet Therapy”. Tenevo particolarmente ad affrontare questo argomento e così eccomi qua, cercherò di spiegarvi al meglio questa terapia e i suoi benefici.
Si chiama Boris Levinson il primo medico (psichiatra infantile) a credere in questa terapia e a utilizzarla con i suoi pazienti, secondo lui prendersi cura di un animale è in grado di calmare l'ansia, trasmettere calore affettivo e far superare stress e depressione, erano i primi anni '60. Soltanto negli anni '80 però si comincia davvero a studiare i benefici che la compagnia degli animali è in grado di portare, a farlo è la Delta Society negli Stati Uniti.CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

ASTA DA RECORD

Di Francesca Russo
Per quanto il Tonno rosso continui ad essere a rischio di estinzione per la pesca eccessiva,numerosi pescherecci non autorizzati dall’ICCAT continuano a prelevare in numerose e pesanti quantità questa specie. Il tonno rosso, il bluefin, o meglio il Thunnus thynnus è un predatore pelagico dell’Atlantico che in maggio e giugno entra nel Mediterraneo per la riproduzione e, secondo alcuni studi, lo sfruttamento ittico ne ha ridotto le possibilità di ripopolamento fino al punto da poter rischiare l'estinzione. CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

CACCIA ALL'AVORIO: IL SANGUE DELL'ORO BIANCO.

Di Anna Bells

Mai così. Nonostante questo illecito e tremendo traffico sia sempre stato presente, mai è stata così intensa l'attività dei bracconieri negli ultimi 20 anni. L'allarme in merito è stato lanciato dall'ultimo rapporto dell'Unione mondiale per la conservazione della natura (Iucn) e Traffic, il network che effettua il monitoraggio del commercio illegale di flora e fauna in via di estinzione. In tutta l'Africa ormai, rinoceronti ed elefanti sono costantemente in pericolo, razze a rischio a causa di queste efferate uccisioni indiscriminate. CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

PELLICCE ADDIO, MA NEL 2024. L'OLANDA DICE STOP.

Di Anna Bells.

22 Dicembre 2012, una data da ricorda. Dopo 7 lunghi anni di battaglie l'Olanda dice stop agli allevamenti di animali da pelliccia. Un percorso voluto e costruito dall'associazione animalista olandese Bont Voor Dieren (BVD), il Senato dell’Aia ha approvato la legge che mette al bando ogni allevamento di animali per la produzione di pellicce. Un percorso soltanto all'inizio però, infatti, gli allevatori avranno ben dieci anni per smaltire i 159 allevamenti di visioni che ogni anno decretano la morte di circa 6 milioni di animali. Il governo metterà a disposizione degli allevatori un totale di 28 milioni di euro che consentirà loro di trasformare suddette attività e trasformale in agri cole. CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

TUTTO PER UNA PELLICCIA. LA CACCIA ALLE FOCHE, QUANDO L'UMANITÀ' NON E' PIÙ' TALE.

Di Anna Bells

Spesso non ci rendiamo veramente conto di quanto l'avarizia, la voglia di apparire, la necessità di sfoggiare e l'egoismo dell'uomo vadano ad incidere sulla vita delle specie animali. Abbiamo trattato la tremenda strage della caccia alle Balene ed oggi siamo qua per documentare il terribile scempio di un'altra disumana caccia, quella alle foche. CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO QUI

LOVE & BLOOD ItaCon

 

La Love&BloodItacon è la Prima Convention di The Vampire Diaries Italiana.

L'evento si terrà a Perugia a partire dal 31 Maggio fino al 2 Giugno 2012. Durante i tre giorni, i fortunati che avranno la possibilità di parteciparvi, acquistando una delle varie tipologie dei Pass, avranno modo di incontrare, fare foto ed autografi e molte altre cose con il cast del Telefilm.

Ad avverare il sogno dei molti fan è l'organizzazione NO PROFIT FantasyEvents.

L'evento sta riscontrando ottimi risultati, a partire dal SOLD OUT già raggiunto e finire all'ottima reazione avuta dei fans con l'annuncio dei primi due ospiti.

Il primo ad essere stato annunciato è stato proprio il nostro amato Ian Somerhalder, attraverso un video (per vederlo QUI).

Il secondo ospite annunciato invece è stato Nathaniel Buzolic, che nel telefilm interpreta uno degli Originari, Kol.

E' già possibile acquistare foto ed autografi con i due ospiti sul Sito.

 

Per maggiori info: http://www.fantasyentertainmentevents.com

 

Image and video hosting by TinyPic

IL PRIMO VIDEO.... NOI CI SIAMO!

 

E' stato realizzato il primo video ufficiale, dove parte delle ISF di tutto il mondo si sono unite, formando un'unica famiglia... Quale siamo. 

Solo unendo le nostre forze, aiutandoci l'un l'altro possiamo fare la differenza, rendendo il nostro pianeta un posto migliore per la nostra generazione e quelle a venire.

 

@ISF_Puglia

 

QUI, IL VIDEO